Il progetto

Same but Different non vuole essere solo un brand di prodotti di bellezza, ma un modo di essere, di esprimere se stessi, di uscire fuori dagli schemi comuni. L’idea parte dalla storia del creatore, Massimiliano Minorini

Massimiliano lavora nel mondo del beauty da molti anni, collaborando con diverse realtà cosmetiche italiane. Dopo anni nel settore nasce in lui la voglia di creare un brand che possa esprimere la voglia di ribellarsi agli schemi imposti dalla società, a una bellezza stereotipata. Inoltre animato dal desiderio di esternare il suo passato segnato da abusi e atti di bullismo, decide di aiutare associazioni che possano essere di supporto a tutte le persone che, come lui, sono state segnate da questi traumi. Per questo motivo parte del fatturato verrà devoluto al Centro Nazionale contro il bullismo, BULLI STOP.  Perché ognuno ha il diritto di essere e mostrarsi come vuole. 

Tutti siamo “Same but Different”